Zuppi: grazie Csb, torno a casa

Zuppi: grazie Csb, torno a casa

Maurizio Zuppi non nasconde la sua grande emozione per il ritorno sulla panchina della Calligaris Corno di Rosazzo. «Sono molto contento e non potrebbe essere altrimenti – dice – perché torno in un ambiente familiare. Al Csb sono molto stimato e ho sempre lavorato per costruire qualcosa per il bene della società. Il basket, nell’ultima stagione, mi è mancato tanto. Se un paio di anni fa la pausa era stata dettata da una mia scelta, questa volta no. Mi sono mancati il rumore della palestra e dei piedi dei giocatori che si muovono». Bentornato a casa, “Icio”!

Ufficio Stampa

facebook

main sponsor

co sponsor