Spilimbergo – Calligaris 76-89

Spilimbergo – Calligaris 76-89

Dominio Calligaris degli ex Braidot, Diviach e Piccini a Spilimbergo nel derby Fvg della penultima d’andata del girone C di serie C, ultimo impegno del 2014. La truppa di coach Luca Cittadini e del suo vice Rovere passa nella città del mosaico mettendo le mani sul match fin dalla palla a due. Capitan Diviach e soci dimostrano grande cattiveria agonistica e conquistano la posta in palio con pieno merito. Bravi tutti perché tutti i singoli danno nuovamente il proprio contributo alla causa contro la Graphistudio scesa in campo senza Cernivani, scavigliato. Corno risale in vetta per un giorno alla pari di Vicenza e in attesa dei risultati di domani. I vicentini scendono in campo in casa contro Caorle, mentre la Falconstar Monfalcone va a Bolzano. La lotta per il (platonico) titolo di campione d’inverno, e la conseguente qualificazione in coppa Italia, è ancora aperta. La Calligaris, però, resta in lizza. La società del presidente Loris Basso, dopo questo regalo da parte della prima squadra, augura a tutti i propri sostenitori buone feste e dà l’arrivederci nell’anno nuovo, precisamente il 6 gennaio, alle 20.30, a Corno contro Oderzo per l’ultima d’andata.

GRAPHISTUDIO 76
CALLIGARIS 89

10-28, 33-56, 52-75

GRAPHISTUDIO VIS SPILIMBERGO
Nozzolillo 3, Nobile 18, D’Andrea 5, Paride Bianchini 11, Bagnarol 22, Passudetti 8, Peresson, Gaspardo 4, Milickovic 5, Gioele Bianchini. Coach Galetti.
CALLIGARIS CSB CORNO DI ROSAZZO
Avanzo 7, Tonetti 16, Miniussi 16, Vecchiet 3, Piccini 12, Diviach 6, Miani 2, Franco 14, Braidot 13, Della Vedova. Coach Cittadini.
Arbitri Pavan e Pellicani.
Note Tiri liberi: Graphistudio 17/22, Calligaris 3/4. Tiri da tre: Graphistudio 5/18, Calligaris 14/28. Rimbalzi: Graphistudio 23 (Passudetti 5), Calligaris 39 (Miniussi 11). 5 falli: nessuno.

Ufficio Stampa

facebook

main sponsor

co sponsor




©2020 Centro sedia basket