Si riparte dal capitano!

Si riparte dal capitano!

La notizia dell’arrivo di coach Beretta a dirigere la panchina della Calligaris è risultata essere la scintilla che ha fatto esplodere un susseguirsi di notizie e colpi di scena giorno dopo giorno all’interno del movimento cestistico regionale come i più attenti e appassionati avranno avuto modo di notare.

In tutto questo marasma la Csb Corno di Rosazzo non ha intenzione di stare a guardare e si sta muovendo per costruire il nuovo roster per la stagione 2020/2021.
Arriva infatti nelle ultime ore la conferma del rinnovato matrimonio fra la Calligaris e Marco Bacchin per il sesto anno consecutivo e terzo nelle vesti di capitano (classe 1997, Play, 185 cm).

“Bacc è il nostro capitano. In questi mesi di inattività forzata lo abbiamo sempre considerato il ragazzo da cui ripartire. Anche lui da parte sua ha manifestato sempre la voglia di continuare con la nostra società e gli va dato atto di questo a maggior ragione se consideriamo il periodo incerto e delicato che stiamo affrontando” spiega il direttore sportivo Livoni.

Considerazione e fiducia da parte della società di Corno confermata anche dalle parole di Marco: “siamo arrivati subito ad un accordo in quanto la società ha dimostrato anche durante il periodo di stop la volontà di riconfermarmi, cosa che mi fa ovviamente molto piacere.”

Un rinnovo quasi scontato per i tifosi e gli appassionati ormai abbituati ad assistere alla tenacia e forza che questo ragazzo mette in campo durante ogni singola partita. Nella scorsa stagione conclusasi prematuramente Bacchin ha prodotto in totale 232 punti con una media del 62 % da due, 34 % da tre e 80 % a cronometro fermo.
La prima pietra per la costruzione del nuovo roster è stata fissata, non resta che aspettare per scoprire le prossime scelte della società e di coach Beretta.

facebook

main sponsor

co sponsor