Dimentichiamo Trieste e andiamo avanti!

Dimentichiamo Trieste e andiamo avanti!

Mercoledì nel turno infrasettimanale la Csb Corno di Rosazzo è scesa in campo a Trieste contro lo Jadran per il primo derby regionale del girone di ritorno. La partita dominata dai triestini si è chiusa sul 79-64 con la Calligaris in grossa difficoltà.

Coach Zuppi analizza la sfida: “Per quanto riguarda la partita partita contro lo Jadran è stato un derby in cui l’unica cosa in cui siamo riusciti a salvarci è stata la differenza canestri. Siamo partiti molto contratti e non siamo riusciti a fare canestro da 3 punti, oltre all’assenza di Macaro per infortunio si aggiunge l’uscita di scena del capitano Bacchin dopo pochi minuti di gioco. Le rotazioni sono diventate a quel punto molto corte e questo ci ha portato a fare fatica in attacco e a non essere incisivi in difesa. Gli avversari hanno preso subito un ampio margine, noi nell’ ultimo quarto con un pizzico di orgoglio siamo riusciti a recuperare e a segnare qualche punto che ci ha permesso di salvare la differenza canestri. Dobbiamo dimenticare in fretta questa partita e per fortuna sabato arriva Bassano, speriamo di recuperare qualche giocatore infortunato.”

Questa sera al Pala Zilio la Calligaris Corno di Rosazzo scenderà in campo per la settima giornata di ritorno. A raggiungere il palazzetto di Corno sarà questa volta Bassano.

Il vice allenatore D’Amelio ci presenta la sfida: “La partita che affrontiamo questa sera sarà molto delicata considerando la situazione generale in classifica. Abbiamo perso le ultime due sfide e ci troviamo Montebelluna alle spalle e due punti più avanti Bassano. L’obbiettivo è sicuramente vincerla cercando di ribaltare la differenza canestri avendo perso all’andata di 8 punti. Dobbiamo cercare di pareggiare la loro intensità, loro punto di forza. Quasi sicuramente non avremo a disposizione Bacchin per colpa della distorsione alla caviglia procurata mercoledì contro lo Jadran ma speriamo nel rientro di Macaro.”

facebook

main sponsor

co sponsor




©2020 Centro sedia basket